Condizioni d'uso


1.    Campo di validità, fornitore

1.1    Robert Bosch AG, Luterbachstrasse 10, 4528 Zuchwil, Schweiz (nel seguito “Bosch”, “noi”), presenta una piattaforma, sulla quale i clienti possono accedere a diverse prestazioni e possono prenotare servizi che vengono forniti da Bosch (nel seguito “PRO360”). Le presenti condizioni d'uso (“Condizioni d'uso”) si applicano tra Bosch e il cliente per l'accesso a PRO360 e per l'utilizzo dei servizi da parte dei clienti.

1.2    Informazioni dettagliate su Bosch in qualità di fornitore del portale PRO360 e dei servizi possono essere richiamate nelle note editoriali.


2.    Oggetto del contratto

2.1    Bosch consente l'accesso a PRO360 esclusivamente sulla base delle presenti Condizioni d'uso. Per l'utilizzo dei servizi offerti tramite PRO360 si possono applicare eventuali condizioni d'uso particolari, sulle quali il cliente viene informato di volta in volta.

2.2    PRO360 è un servizio digitale, che consente al cliente di registrare e gestire i propri elettroutensili o gli elettroutensili di propri clienti, e di registrarli per una garanzia di 3 anni e un servizio completo Bosch. Di tanto in tanto eventualmente vengono resi disponibili tramite PRO360 ulteriori servizi.
Il cliente può richiamare dettagli sui contenuti attuali del portale PRO360 sul portale stesso o tramite la App PRO360 (se disponibile).

2.3    Qualora si tratti di una persona fisica, il cliente conferma di essere in condizione di stipulare contratti (p. es. di non essere minorenne). Se una persona stipula questo accordo in qualità di rappresentante di un'impresa, come p. es. dell'impresa presso cui il cliente è impiegato, questa persona conferma a Bosch che l'impresa è correttamente organizzata secondo le leggi del Paese in cui è stata fondata o registrata e di esserne un legale rappresentante e di avere pieno potere di impegnare l'impresa.

2.4    Le condizioni commerciali del cliente o di terzi non sono applicabili.

2.5    Dichiarazioni e segnalazioni con rilevanza legale, indirizzate a Bosch dal cliente dopo la stipula del contratto (p. es. scadenze, segnalazioni di carenze) devono essere in forma scritta per avere validità (p. es. lettera, e-mail).

2.6    Bosch ha il diritto di fornire le prestazioni tramite società terze (incluse imprese collegate al provider) in qualità di subappaltanti.


3.    Account cliente e comunicazioni

3.1    Il portale PRO360 e l'utilizzo dei servizi richiede una registrazione.

3.2    Il cliente deve fornire a Bosch le informazioni richieste, che sono necessarie a Bosch per l'apertura di un account cliente ("registrazione").

3.3    Il processo di registrazione richiede che sia disponibile un Bosch-ID o, nel caso che non sia disponibile un Bosch-ID, la registrazione del Bosch-ID tramite immissione e definizione dei dati di accesso necessari. Dopo la registrazione eseguita con successo la Bosch.IO GmbH invia al cliente all'indirizzo e-mail indicato dal cliente stesso nell'ambito del processo di registrazione una e-mail con un link di conferma, in cui sono anche incluse in forma scritta le Condizioni commerciali generali e la normativa sulla protezione dei dati della Bosch.IO GmbH. Le condizioni contrattuali vengono memorizzate dalla Bosch.IO GmbH.

3.4    Dopo la registrazione del cliente eseguita con successo con il Bosch-ID i dati necessari per la registrazione vengono trasferiti dall'account all'applicazione. Il cliente deve indicare sull'applicazione ulteriori dati necessari per la registrazione, quali per es. l'indirizzo attuale e/o l'indirizzo e-mail ("dati di registrazione") e accettare le presenti condizioni d'uso, incluse le condizioni di garanzia di 3 anni. La registrazione di una persona giuridica può essere eseguita soltanto da una persona fisica dotata di pieni poteri, che deve essere indicata per nome. Solo a questo punto la registrazione sull'applicazione è conclusa. Le indicazioni obbligatorie sono contrassegnate con un *. Le condizioni contrattuali vengono memorizzate da Bosch.

3.5    Attraverso la trasmissione dei dati di registrazione il cliente presenta a Bosch un'offerta, di entrare in un rapporto d'uso sulla base delle presenti condizioni rispetto a un account cliente. Dopo l'invio dei dati di registrazione, Bosch controlla la loro completezza e plausibilità. L'accettazione da parte di Bosch si formalizza con l'invio di una e-mail di conferma o con l'attivazione dell'account cliente. Dopo l'attivazione dell'account il cliente ha il diritto di usare il portale PRO360 e i servizi conformemente alle presenti Condizioni d'uso.

3.6    Bosch ha il diritto di ricevere in forma elettronica tramite il Bosch-ID indicato all'atto della registrazione dichiarazioni contrattuali riguardanti il rapporto d'uso con il cliente.

3.7    Con la registrazione il cliente autorizza Bosch a utilizzare i dati immessi per l'esecuzione dei servizi prenotati. Sono inclusi in particolare i dati necessari per il trasferimento a terzi per l'esecuzione del contratto. Dettagli in merito si possono ricavare dalla dichiarazione sulla protezione dei dati.


4.    Prenotazione di servizi, processo di ordinazione, memorizzazione del testo contrattuale

4.1    Con la registrazione il cliente autorizza Bosch a utilizzare i dati immessi per l'esecuzione dei servizi prenotati. Sono inclusi in particolare i dati necessari per il trasferimento a terzi per l'esecuzione del contratto. Dettagli in merito si possono ricavare dalla dichiarazione sulla protezione dei dati. Il cliente è responsabile per tutte le azioni eseguite sul suo account. Se è necessario indicare determinati dati (in particolare i dati di contatto e pagamento, contrassegnati da *), il cliente è tenuto a fornirli in modo completo e corretto. Qualora durante il periodo di utilizzo questi dati dovessero variare, il cliente è tenuto a correggerli immediatamente nel portale PRO360, sezione Gestione contratti e/o Impostazioni personali. Se dovessero insorgere costi in seguito a dati errati (ad esempio in caso di ordinazioni errate dovute a dati di account non corretti), siamo autorizzati a richiedere il rimborso di tali spese.

4.2    Il cliente può richiedere servizi gratuiti e a pagamento tramite il portale PRO360. Se l'uso di un servizio (incluso il richiamo di contenuti) è a pagamento, il cliente riceve prima dell'apertura della possibilità di accedere al rispettivo servizio online una comunicazione concernente i costi derivanti, le condizioni di pagamento e fornitura, la durata, eventuali termini di scadenza, e ulteriori dettagli rilevanti. Successivamente il cliente ha la possibilità di inviare la richiesta facendo clic col mouse sul pulsante di ordinazione. Dopo l'arrivo della richiesta il cliente riceve una comunicazione e-mail, in cui viene confermato l'arrivo della sua richiesta e vengono confermati i relativi dettagli.

4.3    La presenza di un servizio nel portale PRO360 non rappresenta un'offerta impegnativa da parte di Bosch. Solo la prenotazione di un servizio da parte del cliente è un'offerta impegnativa del cliente. Il rapporto contrattuale viene attivato quando il cliente riceve una e-mail di conferma riguardante l'accettazione della rispettiva offerta. In talune circostanze l'attivazione di servizi a pagamento è soggetta ad altre condizioni contrattuali, che vengono predisposte da Bosch durante il processo di ordinazione.

4.4    Il testo del contratto viene memorizzato da Bosch. Prima della conferma della prenotazione il cliente può memorizzare il testo del contratto tramite la funzione di stampa del proprio browser o salvarla elettronicamente. La lingua del contratto è il tedesco.

Tenere presente che: Se la prenotazione di un servizio a pagamento rfa riferimento ad uno scopo che non corrisponde alla sua attività commerciale o professionale autonoma, il consumatore ha diritto legale al suo annullamento. Dettagli sul diritto di revoca si trovano condizioni di annullamento del Punto 19 delle Condizioni d'uso.


5.    Doveri di collaborazione del cliente

5.1    Il cliente dovrà eseguire tutte le operazioni di collaborazione necessarie da parte sua per lo svolgimento del rapporto contrattuale. In particolare dovrà:

a)    modificare immediatamente tutte le password a lui comunicate da Bosch in password note solo a lui, tenere segreti i diritti d'uso e di accesso a lui assegnati, proteggerli dall'accesso da parte di terzi e non comunicarli a utilizzatori non autorizzati. Il cliente dovrà informare immediatamente Bosch se esiste il sospetto che i dati di accesso e/o le password siano venuti in possesso di non persone autorizzate;

b)    correggere immediatamente le informazioni nell'account cliente, se i dati indicati cambiano dopo la registrazione;

c)    prima dell'utilizzo dei servizi, controllare se questi corrispondono ai requisiti del cliente in riferimento a capacità, affidabilità e sicurezza;

d)   registrare soltanto utensili che sono in possesso del cliente o, se gli utensili non sono in possesso del cliente ma di una terza persona, registrarli solo se il cliente è stato autorizzato espressamente dalla terza persona;

5.2    Il cliente non è autorizzato a:

a)    accedere a zone non pubbliche del portale PRO360 e/o procurarsi i servizi o i rispettivi sistemi tecnici;

b)    utilizzare fuori dai punti finali API documentati robot, spider, scraper o altri tool confrontabili per la raccolta o estrazione di dati, programmi, algoritmi o metodi per la ricerca, l'accesso, l'acquisizione, per copiare o controllare il portale PRO360 e/o i servizi;

c)    trasferire deliberatamente i dati del cliente con virus o bug di funzionamento, che possano influire sul corretto funzionamento del portale PRO360 e/o dei servizi;d)    decifrare, decompilare, decomporre, ricostruire il source code, qualsiasi software o algoritmo proprietario utilizzato o in altro modo tentare di estrarli, a meno che questo non sia consentito da norme imperative inevitabili;

e)    testare, leggere o ispezionare la vulnerabilità del portale PRO360 e/o dei servizi e/o danneggiare, compromettere o aggirare le misure di sicurezza o di autenticazione del portale PRO360 e/o i servizi;

f)    includere o riprodurre il portale PRO360 e/o i servizi; o

g)    utilizzare intenzionalmente apparecchi, software o routine che hanno effetti dannosi sulle applicazioni, funzioni o funzionalità del portale PRO360 e/o i servizi o distruggere deliberatamente dati, sistemi e comunicazioni, generare carichi eccessivi, introdursi in modo dannoso, intercettare o acquisire in modo fraudolento.

5.3    Il cliente è responsabile del fatto che il suo accesso al portale PRO360 e l'uso dei servizi sia conforme con le leggi applicabili, incluse le leggi su copyright, diritti d'autore, marchio, cartello o concorrenza, controllo export, protezione dei dati o altre leggi della giurisdizione applicabile
e non sia in contrasto con un accordo stipulato dal cliente con terzi.


6.    Diritti e campo d'uso

6.1    Bosch concede al cliente per la durata del rapporto contrattuale secondo il punto 13 il diritto d'uso unico per scopi propri, non esclusivo, non sub-licenziabile, revocabile e non trasferibile del portale PRO360 e dei servizi.

6.2    Se Bosch durante la durata del contratto realizza nuove versioni, update, upgrade, modifiche o ampliamenti del portale PRO360 e dei servizi o altre modifiche, anche a queste si applicano i regolamenti del presente punto 6.

6.3    Il cliente è autorizzato a scaricare i contenuti (“Download”) e a stampare i contenuti solo se sul portale PRO360 è disponibile come funzionalità una possibilità di download oppure di stampa (p. es. per mezzo di un pulsante Download).

6.4    Con i contenuti correttamente scaricati oppure stampati il cliente ottiene un diritto a tempo indeterminato e non esclusivo all'uso per propri scopi. Se si tratta di contenuti trasferiti al cliente a pagamento, ulteriore presupposto per tale cessione di diritti è il pagamento completo dei rispettivi contenuti.

6.5    I diritti che non vengono concessi esplicitamente al cliente secondo le presenti Condizioni d'uso non appartengono al cliente. In particolare il cliente non è autorizzato a usare il portale PRO360 e i servizi al di fuori del campo d'uso concordato nelle presenti Condizioni d'uso o a farlo usare da terzi. In particolare non è consentito al cliente di riprodurre il portale PRO360 e i servizi, di cederlo temporaneamente, e in particolare di noleggiarlo o di prestarlo.

6.6    Se il cliente viola i regolamenti del punto 6, dopo una comunicazione scritta preventiva al cliente Bosch può bloccare l'accesso del cliente al portale PRO360 e ai servizi secondo il punto 10, se in questo modo la violazione può essere fermata. Se il cliente continua o ripete la violazione dei regolamenti del presente punto 6 nonostante il corrispondente avviso scritto di Bosch, Bosch può revocare in modo straordinario il rapporto contrattuale senza rispettare il preavviso di revoca, a meno che il cliente non giustifichi tali violazioni.


7.    Proprietà intellettuale | Contenuti di terzi

7.1    Tutti i diritti, titoli e rivendicazioni per tutti i diritti d'autore, di marchio, di brevetto e altri diritti di proprietà intellettuale o altri diritti per i servizi e per i miglioramenti, il design o i lavori derivati, che sono stati concepiti o creati da Bosch o dai suoi licenzianti nel o sul portale PRO360 o i servizi, appartengono esclusivamente a Bosch o ai suoi licenzianti.

7.2    Non è consentito rimuovere avvertenze e note nel portale PRO360 o nei servizi, che si riferiscono a riservatezza, diritti d'autore, diritti di marchio, diritti di brevetto e altri diritti di proprietà intellettuale.

7.3    I contenuti disponibili sul portale PRO360 o nei servizi derivano in parte da noi e in parte da terzi. I contenuti di altri clienti e quelli di terzi vengono denominati nel seguito in modo unificato “contenuti di terzi”.
Noi non eseguiamo alcun controllo dei contenuti di terzi riguardo a completezza, correttezza e legalità e pertanto non ci assumiamo alcuna responsabilità o garanzia per la completezza, correttezza, legalità e attualità dei contenuti di terzi. Questo vale anche con riferimento alla qualità dei contenuti di terzi e alla loro idoneità per un determinato scopo.


8.    Trasferimento di contenuti da parte del cliente

8.1    Se sul portale PRO360 è disponibile la funzionalità, il cliente può trasferire contenuti sul portale PRO360 nel rispetto dei seguenti regolamenti.

8.2    Con il trasferimento di contenuti il cliente concede a Bosch il diritto non esclusivo, gratuito, temporaneo, non limitato nello spazio e nel contenuto e trasferibile di usare online e offline i contenuti trasferiti per la predisposizione del portale PRO360 e la fornitura dei servizi. Questo include in particolare il diritto di riprodurre e modificare i contenuti. Tali informazioni vengono trasferite a terzi solo se ciò è consentito da Lei stesso o esplicitamente.

8.3    Se Bosch offre esplicitamente al cliente la possibilità di rimuovere dal portale PRO360 i contenuti già trasferiti, con la cancellazione del contenuto si estingue il diritto d'uso e elaborazione concesso in precedenza. Tuttavia Bosch mantiene il diritto di conservare copie realizzate a scopo di salvataggio e/o documentazione. Non vengono toccati i diritti riguardanti i dati trasferiti a terzi.

8.4    Il cliente è pienamente responsabile per i contenuti da lui trasferiti a Bosch. Bosch non esegue alcun controllo dei contenuti riguardo a completezza, correttezza, legalità, attualità, qualità e idoneità per un determinato scopo.

8.5    Il cliente conferma di essere il detentore unico di tutti i diritti sui contenuti da lui trasferiti a Bosch, o di essere altrimenti autorizzato i (p. es. da una autorizzazione efficace del detentore del diritto) a impostare i contenuti sul portale PRO360 e garantire i diritti d'uso e elaborazione come indicato in precedenza. Ciò vale specialmente per diritti d'autore, marchio o brevetto esteri e per diritti di prestazione commerciali e/o concorrenziali e diritti di personalità. Inoltre il cliente si impegna a non impiegare contenuti in contrasto con il diritto vigente.


9.    Prezzi, pagamento

9.1    La registrazione del cliente al portale PRO360 è gratuita.

9.2    Per utilizzare i servizi a pagamento offerti da Bosch tramite il portale PRO360 si applicano i prezzi di volta in volta indicati. Tutti i prezzi sono solo consigliati e sono intesi IVA esclusa secondo l'importo di legge.


10.    Blocco

10.1    Bosch può bloccare l'accesso del cliente al portale PRO360 e/o ai servizi, se Bosch accerta che

a)    l'uso del portale PRO360 e/o dei servizi
•    rappresenta un pericolo di sicurezza per il portale PRO360 e/o i servizi e/o una terza parte;
•    può danneggiare il portale PRO360 e/o i servizi o i sistemi o i contenuti di altri clienti;
•    è in contrasto con la legislazione in vigore o i diritti di terzi;
•    potrebbero obbligare Bosch, le sue imprese collegate o terzi al rimborso di danni, o
•    sono fraudolenti.

b)    il cliente infrange le presenti Condizioni d'uso;

c)    il cliente è in ritardo per più di 30 giorni con i suoi obblighi di pagamento per un servizio a pagamento ;

d)    il cliente ha interrotto la sua attività commerciale, è stata attivata una cessione a favore di un creditore o un'azione simile sul patrimonio del cliente o l'azienda del cliente è diventata oggetto di un procedimento di fallimento, liquidazione, scioglimento o simile.

10.2    Bosch informerà il cliente sul blocco, inviando prima del blocco una comunicazione all'indirizzo e-mail collegato con l'account cliente, a meno che Bosch non debba agire immediatamente per motivi di urgenza e non sia in condizione di inviare una comunicazione preliminare.

10.3    Il blocco viene rimosso appena il cliente ha eliminato il problema che ha causato il blocco.

10.4    Il diritto di Bosch, di bloccare l'accesso del cliente al portale PRO360 e/o ai servizi, completa il diritto di Bosch, di revocare le presenti Condizioni d'uso secondo il punto 13 e di scegliere altri mezzi legali a disposizione di Bosch in base alla giurisdizione vigente.


11.    Garanzia

11.1    Garanzia per prestazioni gratuite: Se il portale PRO360 e i servizi vengono forniti gratuitamente, Bosch non concede alcuna garanzia che il portale PRO360 e i servizi gratuiti corrispondano ai
requisiti del cliente e che il portale PRO360 e i servizi gratuiti siano disponibili senza interruzioni e/o senza difetti. Bosch non garantisce alcuna manutenzione per il portale PRO360 e per i servizi offerti gratuitamente. In questi casi Bosch non si assume alcun obbligo di prestazione conseguente, che l'accesso al portale PRO360 e l'uso dei servizi non sia disturbato da tempi di avaria, attività di manutenzione, sviluppi, update e upgrade o anomalie. Bosch si impegna a garantire che il portale PRO360 e i servizi siano i più efficienti possibili. Tuttavia disturbi tecnici (p. es. interruzione dell'energia elettrica, errori hardware e software, problemi tecnici nelle linee dati) possono anche causare limitazioni o interruzioni temporanee.

11.2    Garanzia per servizi a pagamento: Si applicano le Condizioni commerciali generali del rispettivo servizio.


12.    Responsabilità

12.1    Responsabilità per prestazioni gratuite:
Se le prestazioni e i servizi vengono forniti gratuitamente, Bosch non si assume alcuna responsabilità per danni derivanti dall'uso di una prestazione o di un servizio, esclusi i casi di frode, grave negligenza o malizia. Pertanto non si esclude una eventuale responsabilità per danni derivanti dalla legge sulla responsabilità del prodotto o da altri regolamenti non evitabili.

12.2    Responsabilità per prestazioni a pagamento: Si applicano le Condizioni commerciali generali del rispettivo servizio.

12.3    Un eventuale risarcimento danni secondo il punto 12.1 o 12.2 è limitato al danno immediato e diretto; se consentito per legge, è esclusa qualsiasi responsabilità per danni indiretti, indotti e danni conseguenti di qualsiasi tipo.

12.4    Le precedenti limitazioni di responsabilità valgono anche in caso di carenza di un agente ausiliario di Bosch e per la responsabilità personale di dipendenti, rappresentanti e organi di Bosch.


13.    Durata del contratto e revoca

13.1    La durata delle presenti Condizioni d'uso inizia alla data di registrazione e termina con una revoca da parte di Bosch o del cliente.

13.2    Revoca ordinaria

a)    Il cliente può in qualsiasi momento revocare senza motivo le presenti Condizioni d'uso e chiudere il suo account cliente per tutti i servizi. A tale scopo Bosch può mettere a disposizione un meccanismo di chiusura account.

b)    Bosch può in qualsiasi momento revocare senza motivo le presenti Condizioni d'uso con un preavviso di sei 6 settimane a fine mese. Rimane inalterato il diritto di Bosch di bloccare l'account cliente secondo il punto 10 e di modificare il portale PRO360 o i servizi secondo il punto 16.

13.3    Revoca straordinaria

a)    Rimane inalterato il diritto delle parti di revoca per motivo importante senza rispettare il preavviso di revoca.

b)    Un motivo importante si verifica se una delle parti viola gravemente gli obblighi esplicitamente regolati nelle presenti Condizioni d'uso, e in particolare se il cliente usa il portale PRO360 e/o i servizi superando i limiti delle presenti Condizioni d'uso e non interrompe l'infrazione dopo un adeguato termine e avviso da parte di Bosch.

13.4    Conseguenze della revoca

Con l'entrata in vigore della revoca

a)    il portale PRO360 e i servizi non sono più accessibili per il cliente;

b)    il cliente deve pagare tutti gli addebiti e spese scaduti fino al momento della revoca, inclusi i costi da pagare per operazioni ancora da espletare da parte di Bosch dopo la revoca, per cui il cliente è responsabile;

c)    allo stesso tempo terminano tutti i diritti e registrazioni del cliente secondo il presente contratto. Una revoca del rapporto contrattuale comporta anche una revoca al più presto possibile di tutti gli ID utente assegnati per tutti i clienti finali o dipendenti del cliente.


14.    Protezione dei dati

14.1    Le parti dovranno rispettare tutte le disposizioni legali in vigore per la protezione dei dati e a impegnare i propri dipendenti impiegati in relazione al presente rapporto contrattuale e alla sua esecuzione alla protezione dei dati e alla riservatezza secondo le leggi in vigore, a meno che non siano già impegnati in generale a tale comportamento.

14.2    Elaborando dati riferiti a persone, il cliente garantisce di essere autorizzato conformemente alle leggi e norme vigenti e di aver ricevuto tutti i necessari consensi, diritti e approvazioni o di aver stipulato con terzi in modo efficace i necessari accordi per consentire a Bosch di eseguire questi compiti, includendo l'accesso e l'elaborazione di dati riferiti a persone e di altri dati privati di tutte le persone interessate e/o di terzi (p. es. clienti finali di clienti o dipendenti del cliente), che in base alle leggi vigenti possono essere soggetti a una speciale protezione.

14.3    Bosch elabora i dati riferiti a persone del cliente solo nella misura in ciò è necessario per l'esecuzione delle presenti Condizioni d'uso o in altro modo è consentito legalmente. Il cliente riconosce e conferma il rilevamento e l'elaborazione in questa estensione di questi dati riferiti a persone. Informazioni sull'elaborazione di dati riferiti a persone possono essere trovate nelle indicazioni sulla protezione dei dati del portale PRO360.

14.4    Se Bosch è attivo come elaboratore di dati per conto del cliente, si tratta di una lavorazione per conto di un appaltante. Le attività di rielaborazione sono sottoposte al necessario contratto di appalto ("Contratto di appalto") messo a disposizione da Bosch nell'ambito dei rispettivi processi, che le parti stipulano in forma scritta prima dell'uso dei servizi, se la giurisdizione applicabile lo richiede.  

14.5    Gli obblighi secondo il punto 14 permangono, fino a quando dati del cliente riferiti a persone rimangono sotto controllo Bosch, anche dopo la conclusione delle Condizioni d'uso o di un abbonamento.


15.    Riservatezza

15.1    Le parti manterranno obbligo di riservatezza su tutte le informazioni riservate, di cui vengono a conoscenza nell'ambito del presente rapporto contrattuale oppure le utilizzeranno con previo consenso scritto dell'altra parte – indipendentemente dallo scopo. Devono essere considerate informazioni riservate quelle che la parte che le fornisce esplicitamente definisce come tali e quelle che, per loro natura devono essere considerate come riservate.

15.2    Se le informazioni riservate vengono richieste da un'autorità di una delle parti, l'altra parte dovrà essere informata immediatamente del trasferimento delle informazioni riservate all'autorità.

15.3    Gli obblighi secondo il punto 15.1 vengono a mancare per quelle informazioni o parti di queste, per cui la parte ricevente dimostra che

a)    gli erano note o in generale accessibili prima della data di ricezione o dopo la data di ricezione sono state ricevute da un terzo correttamente e senza obbligo di riservatezza;

b)    erano note o in generale accessibili al pubblico prima della data di ricezione; o

c)    erano diventare note o in generale accessibili al pubblico dopo la data di ricezione, senza che la parte ricevente delle informazioni ne sia responsabile.

15.4    Ciascuna delle parti è autorizzata a trasferire le informazioni riservate ai propri dipendenti e a imprese collegate se

a)    ciò sia necessario per lo scopo delle presenti Condizioni d'uso,

b)    le informazioni riservate vengono trasferite solo nella misura in cui siano inevitabili secondo le presenti Condizioni d'uso (“need to know”), e

c)    il destinatario delle informazioni riservate secondo la Sezione 15.5 è impegnato alla riservatezza.

15.5    Ciascuna delle parti si impegna a garantire la riservatezza di dipendenti e imprese collegate e di terzi secondo il punto 15.4, che sono autorizzati a ricevere informazioni riservate, in modo corrispondente alle disposizioni dei punti da 15.1 a 15.3, se questa non è già garantita in altro modo da disposizioni legali in misura almeno equivalente ai punti da 15.1 a 15.3.

15.6    Gli obblighi secondo il punto 15 permangono per un periodo indeterminato anche dopo la chiusura del contratto, e precisamente fino a quando una situazione di eccezione secondo il punto 15.3 non sia stata dimostrata.


16.    Export Compliance

16.1    L'uso di servizi, l'accesso al portale PRO360, la prenotazione di servizi e il trasferimento di contenuti sono sottoposti a event. leggi nazionali e internazionali di controllo su export e ri-export con possibilità di sanzioni. Il cliente si impegna a rispettare tutte le leggi di controllo su export e ri-export e le sanzioni della Svizzera, dell'Unione Europea, degli Stati Uniti d'America e delle Nazioni Unite e di qualsiasi altra giurisdizione interessata.

16.2    Il cliente riconosce che il portale PRO360 è concepito in modo da poter essere richiamato indipendentemente dalla residenza geografica dell'utente. Il cliente non è autorizzato a consentire l'accesso - diretto o indiretto - al portale PRO360 a una località, un istituzione o una persona, che sono sanzionati secondo le leggi e le norme della Svizzera, dell'Unione Europea, degli Stati Uniti d'America e delle Nazioni Unite e di qualsiasi altra giurisdizione interessata.

16.3    La presente clausola di export-compliance permane anche dopo l'interruzione o la chiusura degli accordi tra Bosch e il cliente.


17.    Modifiche

Ci riserviamo inoltre il diritto di adattare in qualsiasi momento queste Condizioni di utilizzo e le modalità d'uso dei dati personali descritte nella informativa sulla privacy. Su tali modifiche Lei verrà informato per e-mail almeno un mese prima della loro entrata in vigore. Se non si opporrà entro un mese dall'arrivo della comunicazione e continuerà a usufruire dei servizi su PRO360 anche dopo la scadenza del termine di opposizione, una volta decorso detto termine le modifiche varranno come concordate. In caso di opposizione il rapporto contrattuale proseguirà alle condizioni in vigore fino a quel momento. In caso di opposizione, noi abbiamo facoltà di recedere dal rapporto contrattuale senza preavviso. Seguirà, se necessario, un rimborso parziale di quanto versato. Nella comunicazione relativa alle modifiche Lei verrà informato in merito al diritto di opposizione e relative conseguenze.


18.    Restituzione di prestazioni offerte

Il cliente non ha diritto ad alcuna restituzione o sostituzione di prestazioni ordinate. Qualora Bosch in un singolo caso facesse una concessione di questo genere al cliente, ciò avviene su base volontaria, senza pregiudizio e senza alcun obbligo da parte di Bosch.


19.    Definizioni

API significa Application Programming Interface. Una API realizza il collegamento con un servizio sulla base di un modello SaaS. Le API vengono considerate come servizi nell'ambito delle presenti Condizioni d'uso.

Bosch-ID definisce l'User-ID del sevizio autenticazione Single-Sign-On della Bosch.IO GmbH che consente l'uso di diversi servizi indipendenti del Gruppo Bosch, per cui è necessario l'indirizzo e-mail del cliente di un qualsiasi provider e-mail.

Portale PRO360 significa la piattaforma in www.pro360.com.

Prenotazione rappresenta il rapporto contrattuale tra il cliente e Bosch in relazione alla prenotazione di un servizio tramite il portale PRO360.

Servizi sono le funzionalità a cui il cliente può accedere tramite il portale PRO360 con il suo account cliente, p. es. l'estensione di 3 anni della garanzia o il servizio completo Bosch e qualsiasi altra informazione, altri prodotti o prestazioni, che sono offerti da Bosch sulla base delle presenti Condizioni d'uso.

Cliente finale è qualsiasi persona fisica o giuridica che accede direttamente o indirettamente tramite un altro cliente ai contenuti del cliente o li usa. Il termine "cliente finale" non include le persone fisiche o giuridiche che accedono al portale PRO360 e ai servizi o li usano con il proprio account cliente. In questo caso la persona fisica o giuridica vale come cliente in base alle presenti Condizioni d'uso.

Contenuti significa software (inclusi Machines Images, Source Code), funzionalità software, API, dati, testi, audio, video, illustrazioni, documentazioni, biblioteche software esempi di codice, righe di comando, bozze e qualsiasi altra tecnologia.

Cliente è il detentore di un account cliente.

Account cliente significa il diritto di accesso al portale PRO360 e ai servizi.

I dati di accesso servono per il controllo di accesso a un account cliente e sono costituiti da un nome utente e una password, conosciuti soltanto dal cliente.


20.    Giurisdizione e foro competente

20.1    Le relazioni contrattuali tra le parti e le presenti condizioni di utilizzo sono soggette esclusivamente al diritto svizzero in materia di conflitto di leggi e alla Convenzione delleNazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci (CISG).

20.2    Per diritti legali di qualsiasi tipo nei confronti di Bosch sono competenti, con riserva di disposizioni di legge imperative derogatorie, esclusivamente i tribunali Zuchwil (Svizzera). Rivendicazioni di Bosch contro il cliente devono essere presentate, a scelta, in Zuchwil (Svizzera) o presso la sede o il domicilio del cliente o ad un'altra autorità competente secondo le norme di legge.


21.    Disposizioni finali

21.1    Le anomalie causate da forza maggiore o da altri eventi inevitabili, che

-    sono fuori dal controllo di Bosch,
-    nonostante l'impegno ragionevole non è stato possibile evitare,
-    anche con cura adeguata non erano prevedibili e che
-    rendono particolarmente difficili o completamente o in parte impossibili gli obblighi di Bosch derivanti dalla presenti Condizioni d'uso, quali p. es. scioperi, blocchi, avarie della rete elettrica, avarie di Internet, condizioni meteorologiche straordinarie, epidemia, pandemia, problemi di esercizio, di traffico e di trasporto, esonerano Bosch dagli obblighi secondo le presenti Condizioni d'uso per la durata dell'evento.

21.2    Il cliente non è autorizzato a recedere del tutto o in parte dagli obblighi derivanti dalle presenti Condizioni d'uso senza consenso preventivo scritto di Bosch, che non può essere rifiutato indebitamente.

21.3    Se nell'applicazione pratica del presente contratto si presentano lacune, che le parti non hanno previsto, o viene riscontrata l'inapplicabilità di una regola per motivi legali o su accordo delle due parti, queste si impegnano a colmare le suddette lacune o a correggere o sostituire in modo appropriato la regola non applicabile nel rispetto dello scopo economico del contratto.